Formula_Identity_2023_B+Y
CPM: cos'è e come scegliere il software adatto alla tua impresa
CPM: cos'è e come scegliere il software adatto alla tua impresa

CPM: cos'è e come scegliere il software adatto alla tua impresa

CPM: cos'è?

Corporate Performance Management (CPM) è un termine utilizzato per descrivere i processi e le metodologie coinvolti nell’allineamento delle strategie e degli obiettivi di un’organizzazione ai suoi piani ed esecuzioni al fine di controllare il successo dell’azienda. Il CPM prevede il monitoraggio e la gestione delle prestazioni di un’organizzazione, in base a indicatori chiave di prestazione (KPI) come entrate, ritorno sull’investimento (ROI), spese generali e costi operativi. Affinché il CPM sia utile, le organizzazioni devono utilizzare applicazioni analitiche in grado di supportare i processi, i metodi e le metriche utilizzate nella gestione delle prestazioni aziendali.

Continuiamo a parlare di CPM: cos'è e come lavora.

CPM: cos'è e su quali dati lavora

L’obiettivo di CPM è quello di fornire alle aziende approfondimenti aziendali significativi attraverso processi come il budgeting, l’analisi degli scenari, la pianificazione finanziaria, le previsioni e il reporting dei dati. La gestione della catena di approvvigionamento (SCM) e la gestione del rischio sono due pratiche che dovrebbero essere allineate anche con la gestione delle prestazioni aziendali. SCM è responsabile della pianificazione, del controllo e dell’esecuzione del percorso di un prodotto dai materiali alla produzione fino alla distribuzione nel modo più efficiente ed economico possibile. La gestione del rischio consente alle organizzazioni di tenere traccia dei rischi correlati di ciascun piano o processo insieme ai risultati delle prestazioni.

cpm cos'è

Obiettivi del CPM

Il CPM è diventato un obiettivo primario per la maggior parte dei dirigenti senior. Integrando la pianificazione aziendale, le vendite, il marketing, le previsioni e il budgeting, le risorse umane e le operazioni, le organizzazioni possono collegare i loro obiettivi e strategie organizzative ai loro piani e alla loro esecuzione. L’allineamento dell’azienda attorno alle sue priorità strategiche consente di concentrare l’attenzione sui fattori chiave delle operazioni aziendali, nonché sulle metriche aziendali chiave che devono essere mantenute per migliorare i ricavi e aumentare i profitti.

La gestione delle prestazioni aziendali include spesso i seguenti importanti processi di gestione:

  • Creazione di un modello di business e identificazione degli obiettivi aziendali
  • Budget, pianificazione e previsione (BP&F)
  • Unire i risultati e chiudere regolarmente i libri contabili
  • Condivisione dei risultati con tutti gli stakeholder interni ed esterni
  • Analisi delle performance aziendali rispetto al piano, anni precedenti e tra prodotti e divisioni
  • Rimodellamento sulla base dei risultati e delle nuove previsioni

Mentre ogni azienda dovrebbe praticare il CPM, è particolarmente cruciale per le aziende che cercano di ridurre i costi operativi, migliorare l’allineamento dei KPI, rimodellare il budget, aggiornare i processi di pianificazione finanziaria o migliorare le strategie organizzative.

Le caratteristiche fondamentali di un software Corporate Performance Management

Nell’era della business management intelligence, è importante che le aziende abbraccino l’automazione dei processi. Ecco alcuni dei vantaggi dell’adozione di una software CPM.

  1. Feedback in tempo reale

    Il software di CPM deve dispone di dashboard intelligenti che contengano tutte le metriche misurabili necessarie. Questo consente di leggere e utilizzare i dati man mano che le modifiche avvengono in tempo reale in tutte le parti dell’organizzazione.

  2. Aggregazione dei dati per una facile gestione

    Un buon sistema di CPM permette di raccogliere, raggruppare e combinare dati provenienti da più fonti, che si tratti di reparti, fogli di calcolo o persino aziende.

  3. Facilitare la gestione del rischio

    Un vantaggio significativo del CPM è l’integrazione di strumenti come i modelli what-if. Ad esempio, il modello consente ai manager di mitigare i rischi e prendere decisioni informate, basate sulle simulazioni degli scenari migliori e peggiori.

  4. Accesso ai dati semplice

    Gli strumenti di CPM consentono un facile accesso alle informazioni.

  5. Facilità di collaborazione

    Gli strumenti CPM non devono essere integrati solo localmente, ma anche connessi al cloud per consentire a tutti gli utenti di rimanere sincronizzati in tutti i reparti.

Scopri Formula Analytics– il sistema CPM di Formula

Formula Analytics è una suite integrata di applicazioni di Business Intelligence, Performance Management e Collaboration di Formula. Consente di rendere disponibili in tempo reale le informazioni presenti sul sistema ERP e su altre fonti alimentanti, traducendole in informazioni di business e rendendole disponibili attraverso un’interfaccia comune, accessibile in qualsiasi momento, da qualsiasi luogo. Formula Analytics si propone quindi di supportare le aziende nel loro percorso verso la trasformazione digitale abilitando processi decisionali basati sull’analisi di dati cross funzionale, in grado di prevedere gli impatti delle diverse decisioni strategiche.

Scarica la documentazione

FORMULA BLOG

Il blog di Formula è una finestra su news, eventi, casi studio e best practice sulle soluzioni che possono supportare il business, aiutando a superare le sfide tecnologiche più importanti.

Iscriviti per non perdere alcun aggiornamento!

ARTICOLI RECENTI

  • La trasformazione digitale di Carioca guarda al futuro
  • Sistemi di ERP che fanno la differenza in un processo di crescita
  • Sistema ERP e risorse limitate: come trovare lo strumento adatto