News

17 Febbraio 2016

Formare le nuove leve del corporate treasury, l’esperienza di Formula

Roberto De Flumeri, product & pre-sales manager del software di tesoreria XRT Treasury, parteciperà con YourCFO Consulting Group al Master in Corporate Finance Management del Sole 24 Ore a Roma.
 
Abbiamo chiesto a Fabio Scognamiglio, CFO e managing partner di YourCFO Academy, di parlarci di alcuni aspetti della tesoreria che saranno trattati durante il master.

 
Le nuove leve della corporate treasury devono affrontare sfide importanti; quali sono quelle individuate dal vostro percorso formativo?
 
“Una gestione sana della corporate treasury richiede oggi uno sforzo di pianificazione e di modellizzazione maggiore rispetto al passato. La prima leva che cerchiamo di trasferire nel percorso formativo è quindi la definizione della strategia e di policy e procedure che consentano una gestione anticipata dei flussi di cassa. La seconda leva è la profonda integrazione della gestione della tesoreria con gli altri processi aziendali, da quelli contabili, alla gestione del capitale circolante, alla pianificazione, budget e reporting, fino al controllo di gestione; troppo spesso infatti questi processi, anche quando presenti in azienda, sono gestiti separatamente. E infine, gli strumenti operativi: modelli, template, casi pratici e, non ultimi, sistemi informatici di gestione della tesoreria.”
 

La gestione del rischio è uno degli highlight delle tesoreria aziendale, quali sono stati gli obiettivi della formazione?
 
“L'obiettivo di yourCFO Academy è di preparare i manager del futuro a gestire le sfide che li aspettano, facendo leva sulle competenze acquisite durante i percorsi formativi, ma anche portando loro un set di esperienze concrete direttamente dal mondo del lavoro che li supportino nella lettura della complessità.
La gestione del rischio, in particolare, è un tema molto caldo, perché le aziende vivono in un ambiente economico sempre più turbolento ed acquisire la consapevolezza del rischio di business da un lato e strumenti operativi per la sua minimizzazione dall'altro, mettono i partecipanti del master in condizione di poter essere operativi dal primo giorno di impiego in azienda.”

 
Durante il suo intervento, Roberto De Flumeri spiegherà come mitigare il rischio valutario con risorse intere.
 
“La conoscenza di strumenti operativi ed applicativi è indispensabile per affrontare le nuove sfide aziendali. L’integrazione dei processi operativi e finanziari è tra le priorità dei nuovi modelli di corporate treasury, le imprese necessitano di gestori della liquidità che sappiano sfruttare le leve dell’autofinanziamento, una gestione efficace del capitale circolante e delle nuove tecnologie.
Con un caso pratico ed applicativo parleremo di come unire l’utilizzo di risorse interne e l’integrazione tra i processi e sistemi aziendali per mitigare il rischio valutario.
Si è dimostrato come, in un contesto di alta volatilità delle valute, la programmazione di processi di netting e l’analisi delle informazioni attraverso strumenti di “treasury intelligence sono gli strumenti necessari per una gestione “interna” del rischio valutario.”
 
 
Per la gestione della tesoreria aziendale, Formula propone il software di corporate treasury Sage XRT.
Per associare un prodotto (lato amministrazione):
Sage XRT Treasury
Per associare un'area (lato amministrazione):
Per associare un settore (lato amministrazione):
Verticalizzazione (lato amministrazione):